mercoledì 29 novembre 2017

Magie di Natale a Santa Margherita Ligure


Il 2 e il 3 dicembre si svolgerà nella prestigiosa cornice di Villa Durazzo a Santa Margherita Ligure la mostra mercato “Magie di Natale”, un evento dedicato agli articoli natalizi, dando rilevanza ai prodotti e manufatti locali . I generi sono molti: l’ardesia, il pizzo al tombolo, il macramè, il legno d’ulivo, la filigrana, la bijotteria, il cartonaggio, i foulards di seta, i pupazzi, la porcellana, tante prelibatezze e altro ancora. Attendendo il Natale e, in un’atmosfera veramente magica,  il visitatore potrà scegliere con cura ciò che desidera regalare.
Le due giornate saranno animate da divertenti laboratori sia per adulti sia per bambini nonché  dalla presenza del simpaticissimo Mago Joe che dalle  ore 15.00 alle 18.00 si divertirà ad intrattenere i bimbi con mille peripezie, magie e simpatici trenini accompagnandoli ai laboratori. Alle ore 16.00 di ambedue i pomeriggi, verrà offerta una golosissima merenda per tutti i bimbi presenti.
Una bellissima mostra variegata di presepi verrà esposta in una sala al pianterreno di Villa San Giacomo.
L’ingresso alla manifestazione è gratuito e seguirà il seguente orario:
sabato 2 e domenica 3 dalle ore 10.00 alle ore 18.30 ad orario continuato.





Noi ci saremo e vi aspettiamo....
Tante idee per dei Regali Golosi!

Somma Lombardo .... un magico Castello!

Sabato 2 dicembre, dalle 14 alle 21 e domenica 3 dicembre dalle 10 alle 19, tornano i tradizionali Mercatini di Natale al Castello e nei Cortili di Somma Lombardo


Tanta magia e tante idee regalo!

Noi ci saremo e vi aspettiamo per i vostri regali ... golosi!

Grazzano Visconti diventa il Paese di Babbo Natale!

Grazzano Visconti è un affascinante borgo provvisto di un imponente Castello con il suo Parco, il tutto a pochi chilometri da Piacenza nel comune di Vigolzone. Il Castello fu costruito nel lontano 1395 per i coniugi Beatrice Visconti e Giovanni Anguissola. Nei primi anni del '900 il conte Giuseppe Visconti di Modrone fece ampliare l'area annessa al Castello realizzando un piccolo villaggio in stile rinascimentale, in linea con il Castello stesso. Attualmente il grande Parco del Castello comprende il belvedere, il labirinto, un curato giardino e diversi alberi secolari.


In questo affascinante contesto medioevale si organizza, in alcune giornate dal 3 dicembre 2017 al 6 gennaio 2018, la quarta edizione dei Mercatini di Natale di Grazzano Visconti dove artisti e artigiani propongono oggetti originali e realizzati a mano: qui è possibile trovare idee per un regalo speciale! Sono presenti anche varie bancarelle enogastronomiche.
Durante il periodo dei Mercatini di Natale, all'interno del borgo si svolgono vari eventi tra questi ilMotoRaduno dei Babbi Natale, il cui ricavato andrà interamente devoluto in beneficienza ai bambini in ospedale. Altro appuntamento da non perdere è l'orignale camminata dei Babbi Natale: marcia non competitiva che si sviluppa anche all'interno dell'affascinante Parco del Castello e aperta a tutti, grandi e piccini. Oltre alle bancarelle di prodotti artigianali e di offerte enogastronomiche ci son varie attrazioni per i bambini con animazioni, giostre, giochi, castagne e leccornie. In piazza del Biscione è presente una casetta di Babbo Natale che accoglierà i bimbi che lasceranno la loro letterina e potranno fare le foto con Babbo Natale. Inoltre la mascotte di Babbo Natale con le Renne Peluche divertiranno grandi e piccini in giro per il borgo.
Il 6 gennaio, ultimo giorno dei Mercatini di Natale, è previsto l’arrivo della Befana e la realizzazione del falò Brusa la Vecia in Cortevecchia che segneranno la fine delle feste natalizie. Durante le date di apertura dei Mercatini di Natale, il Parco del Castello sarà visitabile con visite guidate speciali, ed è prevista l'apertura eccezionale dell’oratorio di Sant’Anna, addobbato a tema natalizio.

 










Noi ci saremo e vi aspettiamo per fare i vostri 
Regali di Natale .... golosi!!!

sabato 18 novembre 2017

Cominciano i Mercatini di Natale .... che meraviglia!!!!

Luci, colori e tanta dolcezza!
La prima data è il 19 Novembre a Villa Buttafava a Cassano Magnago (VA), una Villa meravigliosa, piena di fascino e di storia, dove la bellezza si fonde con l'originalità.
Qui potrete trovare tante idee, dai piccoli oggettini, alle decorazioni, alle golosità, tutto ciò che renderà il vostro Natale un Natale speciale!
Fatevi un giro .... merita!


E se invece siete amanti del Tartufo a Murisengo (AT) potrete sbizzarrirvi e trovare il Tartufo in tutte le sue declinazioni e anche tante prelibatezze di ogni genere.
Noi saremo nel cantinone di una antica villa posta proprio davanti all'ingresso del Palatartufo ... merita ... vi aspettiamo!



mercoledì 15 novembre 2017

NATALE .... La festa più bella dell'anno!!!!




Si sente già nell'aria, comincia veramente a far freddo, le giornate si accorciano e c'è aria di neve...
non che questo mi piaccia molto, io preferisco il caldo ma a scaldare il cuore c'è ... il Natale!
La sua magia, le sue luci e i suoi colori, il desiderio di stare tra amici o di stare davanti al camino rannicchiati sul divano .... concedersi tante cosine buone, (perchè in fondo se non lo si fa a Natale quando lo si fa?) la gioia di cucinare per la famiglia e gli amici e poi .... la dieta si comincia a gennaio!
Preparare i regali da mettere sotto l'albero, per me una gioia unica, cercando di esaudire i desideri della mia famiglia e dei miei amici.
Tanti piccoli pensieri che faranno capire loro quanto li ho pensati!

Se volete qualche idea per dei piccoli o grandi regali golosi, vi faccio vedere cosa ho preparato per i miei clienti

Una bellissima scatola di legno con il coperchio trasparente

 Un tagliere in rovere massiccio con i fori per i vasetti
 Taglieri più piccoli e deliziose scatoline
Confezioni in cartone e sacchettini in tessuto trasparente













Borsine in panno e palle trasparenti da appendere 
all'albero

Che ne dite?

Se volete qualche consiglio o una confezione particolare scrivetemi.... c'è ancora tempo ma...
il Natale si avvicina!!!
Baci a tutti
Mamma Lalla

sabato 28 ottobre 2017

Mele e Miele... che Bontà!

Un piccolissimo e caratteristico paese della Val d'Ossola, un week end rilassante tra panorami mozzafiato e golose Bontà!



 Mele, miele, formaggi d’alpeggio di mucca e di capra, il famoso Bettelmatt, le tisane con erbe officinali e liquori digestivi di erbe purissime, marmellate e confetture di vera frutta. E poi salumi, pane e dolci fatti in casa con le ricette di un tempo, patate, castagne, noci, creme da spalmare e da leccarsi dita e baffi. Il tutto innaffiato con ottimo vino e, perché no, una birra, ovviamente locale. Non manca l’artigianato: l’estro, la creatività e la manualità in vetrina. Per hobby o per professione. Ascoltare e imparare dal passato a vivere il presente con uno sguardo fiducioso rivolto al futuro, questa è la filosofia di questo prezioso evento delle Alpi.

Noi ci saremo......sarebbe bello rincontrarci!

Eccomi di nuovo!

Cari amici è da parecchio tempo che non vi tengo aggiornati su quello che di bello c'è da fare e vedere... mi scuso ma sono stata travolta dagli eventi!!!
Un meraviglioso nipotino che cresce e diventa sempre più bello .... (davvero e  non solo perchè sono l'orgogliosa nonna!)
E poi i lavori per poter aprire nel più breve tempo possibile il nostro Bed & Breakfast .... c'è sempre qualche problema!
Le produzioni, tanti prodotti nuovi (chi mi conosce sa che amo tantissimo creare sapori originali) che però portano via tanto tempo!
Ma ora basta lamentarsi...
Sabato 28/10 e Domenica 29/10 sarò a CIOCOFANTASY  nella magnifica Villa Brombini di Genova!
Ecco il programma:

Ciocofantasy 2017, il programma e gli orari Programma
Orari

Torna, per l'ottava edizione, la golosa manifestazione Ciocofantasy, nella cornice di Villa Bombrini a Cornigliano, nel weekend di sabato 28 e domenica 29 ottobre 2017.
L'evento - un gustoso mix tra street food, spettacoli, degustazione e vendita del migliore cioccolato - è organizzato dalla Pro Loco Cornigliano, Slow Food Liguria e Slow Food Genova Giovanni Rebora.
Tante attività in programma per grandi e piccini tra laboratori, incontri, spettacoli (sabato alle 21 "Magia e Note"), truccabimbi, caccia al tesoro, baby dance e pentolaccia.
Ma a farla da padrone sarà soprattutto il cibo: oltre agli stand del cioccolato ci saranno anche due punti ristoro, uno dedicato a cibi e birre, e l'altro sarà un punto bar.
Si inizia sabato 28 alle 14 con l'apertura; per questa ottava edizione, la fiera rimarrà aperta fino alle 24.
Domenica 29 l'apertura va dalle 10 alle 19.


Sarò all'interno della magnifica Villa Durazzo Brombini ......

giovedì 11 maggio 2017

WHY BIO? - Savona Fortezza Priamar 12/13/14 Maggio 2017






Whay Bio? La mostra-evento, come amano definirla gli organizzatori, si svolgerà il 12/13/14 maggio 2017 nella Fortezza del Priamar di Savona e coinvolgerà le
aree: Cellette della Sibilla, Palazzo della Sibilla, Cittadella, Palazzo del Commissario con il suo porticato, Piazzale del Maschio e Sala conferenze all’interno del Palazzo del Commissario.
I temi trattati sono prevalentemente dedicati ad uno stile di vita sano, al benessere, alla salute, alla cura della persona anche in tema di alimentazione, alle eccellenze eno-gastronomiche, alla mobility, eco-sostenibilità, etica, energia, bioedilizia, design, domotica,
ambiente, riciclo e innovazione.

Quest’anno la manifestazione è fortemente cresciuta nei contenuti, nelle
sinergie con realtà molto importanti operanti nei vari settori e,
soprattutto, presenta un ricchissimo programma di eventi, workshop,
conferenze e momenti di divulgazione e intrattenimento che permetterà a
tutti di poter apprezzare sempre più questo evento che sta diventano un
appuntamento fisso.
"Siamo davvero orgogliosi di poter ospitare nella Fortezza del Priamar la
terza edizione di Why Bio, dedicata al benessere, sempre più ricca: mi
piace parlare di ben-essere, scindendo le due parole, proprio per spiegare
come dev'essere uno stile di vita che contempla sia il corpo che la mente,
per tornare a quello che sosteneva Giovenale, ovvero 'Mens sana in corpore
sano'", ha commentato il Sindaco di Savona Ilaria Caprioglio.

Passeggiando inoltre tra gli spazi espositivi si potranno degustare
prodotti naturali, biologici e scoprire così interessanti soluzioni per il
nostro benessere e la nostra salute (cosmesi, abbigliamento,
alimentazione, cura del corpo ecc.).

NOI SAREMO ALLO STAND N.5 DEL PALAZZO DEL COMMISSARIO - Piano terra


I Fiori Eduli ... una delicata Meraviglia, bella, buona e profumata!

Ho conosciuto una signora molto esperta, che coltiva, in una azienda biologica, i Fiori Eduli (fiori commestibili) e me ne sono perdutamente innamorata...
Bellissimi fiori di piccole dimensioni, profumatissimi e perfetti nei delicati particolari, tanto da farti venir voglia di assaggiarli.
E così ho creato una gelatina al profumo di Arancia e Fiori Eduli...













Belli, profumati e.... buoni!

Sono adatti per accompagnare formaggi e dolci, decorare piatti e torte e....
per creare delle FANTASTICHE BOMBONIERE!

Esistono circa 50 specie differenti di fiori eduli, o commestibili. Alcuni senza saperlo li consumiamo già (è il caso di carciofi, fiori di zucca, cavolfiori e zafferano). Altri, invece, siamo più propensi ad immaginarli in un giardino o all’interno di un vaso. Dal punto di vista nutrizionale, i fiori eduli sono poverissimi di grassi e ricchi di sostanze nutritive come minerali, proteine e vitamine (A e C). In particolare le viole, i crisantemi e i garofani sono particolarmente ricchi di potassio. I criteri di valutazione principali per i fiori commestibili riguardano le loro caratteristiche sensoriali, ossia l’aspetto, la forma, il colore e, soprattutto il sapore e l’aroma. Inoltre, hanno un elevato quantitativo di antiossidanti dovuti al contenuto di flavonoidi e carotenoidi che ne determinano il colore.
I fiori trovano un classico impiego negli sciroppi o nei liquori, dove ad esempio vengono utilizzate le rose, le violette, il papavero selvatico. Anche nelle tisane si trovano spesso i fiori essiccati di molte piante, dalla malva al tiglio, dalla violetta al girasole. Sui fornelli, invece, si possono utilizzare in insalate, nelle zuppe, abbinati ai primi piatti, alla carne e altro ancora. Oltre a dare un tocco di colore al piatto molti hanno proprietà importanti per il nostro benessere.
In realtà questa nuova tendenza gastronomica, non è assolutamente innovativa; già in epoca romana ci sono testimonianze dove i petali dei fiori gialli e rosa erano inseriti in alcune preparazioni prelibate.
Chiaro che i fiori eduli devono essere stati coltivati e cresciuti senza l’impiego di pesticidi e la loro delicatezza implica cure particolari anche per la conservazione e la raccolta. Quest’ultima andrebbe effettuata la mattina, possibilmente non devono presentare rugiada e il polline va eliminato, scuotendoli delicatamente.

venerdì 5 maggio 2017

Il Sapore della Musica-Agrate Conturbia 07/05/2017


Agrate Conturbia – La manifestazione Il Sapore della Musica che si tiene il 7 maggio 2017 presso il Parco del Castello di Agrate Conturbia, la Chiesa e il Battistero, è giunta alla sua 3° edizione.
Si svolgerà durante l’arco di tutta la giornata a partire dalle 10 del mattino, fino alle ore 19 della sera. La giornata sarà organizzata in diversi eventi suddivisi tra concerti, laboratori di Ceramica, yoga e musica, danza e novità di quest’anno con un incontro di Circle Song, una nuova attività che sarà in grado di coinvolgere grandi e piccoli, in un’esperienza musicale unica e condivisa, anche da chi non ha mai praticato l’arte della musica.
Anche quest'anno il Comune di Agrate Conturbia ospiterà questa curiosa manifestazione  sposalizio tra arte, cultura e golosità locali. Per  il settore alimentare saranno presenti stand di eccellenze italiane e altri espositori proporranno artigianato e prodotti fatti a mano.
Una giornata dedicata all’arte per grandi e piccini. La manifestazione nasce da un'idea dell'Accademia Musicale Amadeus con la partecipazione della Fondazione Gualtiero Marchesi. 
Una bella passeggiata .. a suon di musica....
Noi ci saremo!!!

sabato 29 aprile 2017

Ho creato il BUBBLE TEA gelée












Ho creato il BUBBLE TEA gelée ... un delizioso dolce da gustare passeggiando!!!
E' una gelatina  di tè al limone con perle di tapioca e poppy di frutta.
Sentirete la tapioca e le deliziose palline di frutta che vi scoppiano in bocca... una meraviglia!
Venite ad assaggiarlo, vi aspettiamo!

Fior d'Albenga 29- 30 Aprile e 1° maggio 2017


Come da tradizione, Albenga accoglierà la primavera trasformando, grazie alla collaborazione di Flor.AS (Floricoltori Associati Savonesi), il suo centro storico in un immenso giardino fiorito.
Durante la manifestazione, nei fine settimana, farà il suo ritorno anche l’attesa nuova edizione di “Cip & Vip” (“Cuochi in Piazza e Verdure in Piazza”), vera celebrazione dell’eccellenza ingauna, che promuove i celebri “quattro d’Albenga” (carciofo spinoso, asparago violetto, zucchina trombetta e pomodoro cuore di bue). 
In piazza IV Novembre ci sarà l'angolo SlowFood , con tanti presidi e ci saremo anche noi! 
Novità di quest’anno saranno “i fiori in Tavola” menù particolari con l’utilizzo dei fiori che offriranno piatti a tema per far conoscere la tradizione eno-gastronomica locale.
Tante le iniziative collaterali: animazione per bambini, visite guidate ai musei della città, intrattenimenti musicali, dibattiti culturali, mostre di pittura, degustazioni e laboratori didattici.
Saranno confermati “fiori in Tavola” menù particolari con l’utilizzo dei fiori che offriranno menù a tema per far conoscere la tradizione eno-gastronomica locale.

Azzurro Pesce d'Autore - Andora (SV)



Andora, rinomata località turistica della Riviera del Ponente Ligure, ospita Azzurro Pesce d’Autore, grande kermesse enogastronomica dedicata alle eccellenze italiane e del territorio di Andora, con un’attenzione particolare ai prodotti ittici.
Numerosi punti di street food della tradizione ligure ed italiana, con golosità e prodotti tipici del territorio, accompagnata dall’ampia selezione di espositori della grande mostra mercato; laboratori e degustazioni guidate; show cooking e momenti di approfondimento sulle tipicità e sul mondo del mare: tutto questo ti aspetta ad Azzurro Pesce d’Autore. Non mancare!

NOI CI SAREMO!!!!

sabato 22 aprile 2017

A Lonato del Garda 'Cittadella in Festa' fra arti e mestieri medievali

Che bello.... una bella festa fuori dal comune...



Il 22 e il 23 aprile, la Rocca di Lonato del Garda (Bs) e la suggestiva cittadella medievale che la circonda faranno un vero e proprio salto indietro nel tempo, in occasione di 'Cittadella in Festa'. Sabato e domenica le vie dell’antico borgo si animeranno di artigiani in costume, cavalieri in arme e dame in corteo, che faranno rivivere in prima persona ai visitatori le atmosfere d’altri tempi, in una sorta di tuffo nel passato che li porterà anche a scoprire gli angoli più affascinanti e segreti del borgo medievale.
Gli antichi mestieri rivivranno in botteghe, ricostruite fedelmente sul modello di quelle dei mercati di piazza dell’epoca a rappresentare un vero e proprio museo vivente, e il pubblico potrà così conoscere da vicino lavori, arti e sapienze di un tempo: l’armaiolo, lo speziale, il ceraio, la cardatrice di lana, il mercante di stoffe, il ciabattino e molti altri ancora.
Passeggiando per il borgo ci si potrà perdere, quindi, tra i profumi delle erbe aromatiche e delle spezie e tra mille prelibatezze, incontrare i nobili che passeggiano fra le botteghe e osservare uomini e donne del popolo che espongono la loro mercanzia. Alcune botteghe prevedono anche laboratori rivolti ai più piccoli, che potranno realizzare piccoli oggetti e semplici giochi, così come si facevano nel Medio Evo.
Sempre dedicato ai bambini, accanto al Mercato storico ci sarà il Villaggio dei giochi medievali, dove i più piccoli potranno divertirsi con alcuni giochi dell’epoca come il labirinto, il gioco delle tre torri, la volpe e le oche e il gioco dello sciamano. I pomeriggi di sabato e domenica saranno animati anche da spettacoli, fra cui un duello medievale con lance, spade e scudi infuocati, uno spettacolo di magia e giocoleria e uno di burattini con protagonisti Re Artù e Ginevra. In quest’ultimo, fra l’altro, saranno coinvolti i bambini, chiamati ad aiutare i protagonisti ad attraversare il tunnel dei sogni per trasformarsi così in personaggi reali, e affrontare in seguito tutti assieme le prove e le sfide a cui andranno incontro.
Non mancheranno l’Accampamento storico con scenografie e attrezzistica dell’epoca, il Banco degli armaioli che spiegheranno uso ed evoluzioni di armi e armature. Ad animare il tutto, figuranti che impersonificheranno cavalieri e scudieri, vivandiere e maniscalchi.
'Cittadella in Festa' sarà l’occasione per scoprire Lonato. Di antichissima storia, affacciata sul lago di Garda, per tutto il fine settimana la cittadina svelerà ai visitatori i suoi tesori d’arte e storia. Fra l’altro, verranno proposte visite guidate alla Torre Civica, alla Rocca e alla Casa del Podestà.
Un evento unico in una meravigliosa location .... NOI CI SAREMO!

venerdì 14 aprile 2017

Nel magnifico Parco di Villa Durazzo a Santa Margherita Ligure .... Fiori e prelibatezze!

Il 15,16,17 Aprile 2017 si svolgerà la XV edizione della
mostra mercato Erba persa nel parco di Villa Durazzo a Santa Margherita Ligure. 
La manifestazione punta alla qualità e alla rarità, riunendo alcuni tra i più importanti espositori della Liguria e delle altre Regioni d'Italia. Una tre giorni per curiosare tra le proposte di vivaisti, floricoltori, espositori di arredo da giardino, cosmesi ed eccellenze gastronomiche, tutte rigorosamente in linea con il tema del fiore e della pianta, leit motiv della manifestazione. Ad arricchire l'offerta una serie di eventi collaterali quali laboratori per bambini, show cooking e conferenze.


Erba persa è il nome popolare con cui è nota in Liguria la maggiorana, una bella pianta aromatica appartenente alla famiglia delle Labiate. Simile all'origano, sia nell'aspetto sia nel sapore, a differenza di questo che cresce spontaneamente, la maggiorana prospera solo dove coltivata. Da qui l'epiteto di erba persa proprio per sottolineare il rischio che scompaia nel momento in cui ne venga abbandonata la coltivazione.

Il tempo dovrebbe essere bello e caldo, l'occasione per una magnifica passeggiata!

Noi ci saremo!!!

venerdì 7 aprile 2017

Finalmente .... La Primavera!

Festa di Primavera 2017 al Castello Visconti
FESTEGGIAMO INSIEME LA PRIMAVERA!
Il tradizionale appuntamento con il mercatino di primavera al Castello Visconti di Somma Lombardo vi aspetta con tanti originali espositori e gustose specialità gastronomiche. 
Non mancheranno le tanto apprezzate visite guidate al Castello al mattino dalle ore 10 alle ore 11:30 e al pomeriggio dalle 14:30 alle 18, i laboratori didattici per bambini a cura di Team-Lab e i giochi per i più piccoli.
Nella stessa giornata avrà luogo anche il Lions Day del centenario con tante iniziative utili come gli screening per la salute aperti al pubblico. E poi esposizione di auto storiche, partecipazione dei cani guida e molto altro.
E' sempre una Festa molto bella, tanti profumi e colori che ti fanno dire: "Finalmente la Primavera!"
NOI CI SAREMO

Sono diventata NONNA!!

Lunedì 3 Aprile è nato EDOARDO!



Dopo una giornata lunga e faticosa, soprattutto per la mamma, è nato un fantastico esserino piccolo, moffice (un misto tra morbido e soffice), tenero e bellissimo.
La giornata è stata stressante dato che tu, da mamma, ci sei già passata, sai a che cosa tua figlia sta andando incontro, speri che tutto proceda per il meglio nel minor tempo possibile, ma non hai notizie e aspetti ...... un'agonia!
poi qualcuno esce e ti dice: "E' NATO! ... tutto bene"
Diventare nonni è un sentimento strano,pieno di sfaccettature, da una parte il tuo cuore si scioglie come se fosse quasi tuo figlio, è diverso dal prendere in braccio il bambino di un'amica, senti immediatamente un legame fortissimo e profondo; dall'altra pensi a quanti anni sono passati e con che velocità..... ma anche che forse, proprio quegli anni ti permetteranno di insegnargli qualcosa che ancora i suoi giovani genitori non sanno e lui reinsegnerà a te, con la sua innocenza, la gioia e la purezza delle piccole cose!
Pensi con tanta felicità a quanta strada potrete fare insieme e a come sarà bello!
.... e poi la nonna potrà fargli tante buonissime marmellate!

mercoledì 22 marzo 2017

Far da Mangiare - Festival della Cucina

Finalmente un Festival della Cucina!

Il 25/26 Marzo 2017 a Sesto San Giovanni - Spazio MIL


FAR DA MANGIARE

Sapori diversi, culture diverse, un'altra lingua per comunicare




 L'iniziativa è incentrata sull’attività del “Far da Mangiare”, vista come una lingua per comunicare, utilizzando i gesti e i "riti" del cucinare come un momento di condivisione attorno al cibo che aiuti a capirsi tra popoli e persone di diversa provenienza. Far da mangiare è un progetto che accompagnerà, nel suo piccolo, i cittadini, le associazioni, le aziende, l'amministrazione in un affascinante viaggio fatto di gesti, profumi e sapori verso un modello di pianeta più sostenibile.



Far da mangiare è un festival sulla cucina che viene 
affrontata da un punto di vista culturale, come un’opportunità per condividere pensieri e tradizioni tra loro differenti. Lo scopo dell’iniziativa è quello di diffondere questa cultura in tutti i suoi aspetti: dalla preparazione, alla degustazione, dalla materia prima agli strumenti di lavorazione. Per questo all’interno del festival sono presenti attività di ogni tipo, dal laboratorio per i bambini in cui si affronta il tema della cucina come elemento culturale distintivo della società, alla degustazione del prodotto locale, alle dimostrazioni culinarie. Il festival è aperto a tutti: famiglie, operatori del settore, scuole, appassionati e semplici curiosi.

E' un evento che mi appassiona molto, che mi dà gioia .... speriamo sia come me lo immagino!
Noi ci saremo e vi aggiornerò!




Spazio MIL
via Granelli, 1
Sesto San Giovanni (Mi)

sabato 4 marzo 2017

Il Gioco della Trasformazione

Il gioco che ti indica la strada per raggiungere il Tuo Obiettivo Personale



Lunedì sono andata a Genova, dalla mia amica Cristina, per partecipare al gioco della Trasformazione.
Non lo conoscevo e, a dire il vero non ne avevo mai sentito parlare, poi …
A prima vista sembra un gioco in scatola normalissimo: ci sono delle persone intorno ad un tabellone, delle carte, delle pedine, una moneta e un dado. Come un gioco di società, il giocatore tira il dado e si fermerà su diversi tipi di caselle che avranno delle istruzioni da seguire. E qui inizia l’innovazione: lo scopo del Gioco della Trasformaizone© infatti non è quello di arrivare ad un traguardo fittizio, ma ogni singolo giocatore decide di lavorare su un OBIETTIVO PERSONALE., deciso all’inizio del gioco.
La chiave di questo gioco è che sono i giocatori stessi a determinare qual è l’aspetto della loro vita che vogliono trasformare con questa esperienza: sta a lui determinare cosa vuole migliorare o cambiare, quali risorse potenziare e quali ostacoli superare, esplorando altresì altri modi di affrontare una certa situazione, e tutto questo in un contesto di fiducia reciproca con gli altri giocatori.
Ha qualcosa di magico perchè sembra costruito su misura su ogni persona, in base ai suoi obiettivi, alle sue difficoltà, alle sue risorse.
Questo gioco non svela verità inaccessibili, nè promette finti miracoli., arriva semplicemente dritto al cuore, alla mente e all’anima. 
Ecco l’essenza del Gioco: ti aiuta a capire cosa desideri realmente, qual è la tua priorità, e attraverso diverse fasi ti suggerisce il percorso per raggiungere la meta. Non solo: ti dice le tue qualità, il tuo potenziale da attivare, quali sono stati gli atteggiamenti limitanti e quali potrebbero esserlo , ti indica le tue forze, quelle che non hai realizzato e devi mettere in atto.
La straordinarietà del gioco è che ogni carta giochi ti appartiene, non è casuale, ti rispecchia, ti ci ritrovi in tutto e per tutto ed è sorprendente come alcuni sentimenti, magari a volte non chiari, all’improvviso si dipanino.
E’ come se un Angelo ti prendesse per mano e ti indicasse la strada giusta da seguire!
Un’esperienza unica e meravigliosa, anche perché eravamo guidati nel gioco dalla mia amica Cristina, una persona sensibile, solare e molto disponibile che ci  ha permesso di vivere questa esperienza in maniera gioiosa, serena e divertente.
Grazie Cristina lo rifarò sicuramente e porterò con me tutti quelli che vorranno provare questa Esperienza Unica!

E poi Grazie anche di aver voluto far assaggiare i miei prodotti ai tuoi amici, persone gentili e cordiali … è stata veramente una bella giornata!

sabato 18 febbraio 2017

Venerdì sera .... pesce!

Ieri sera avevo voglia di qualcosa di sfizioso, gustoso e semplice.
Io amo il pesce, ma non tutto: se ci sono tante lische mi stufo, non mangio tranquilla e così la mia preferenza va ai crostacei, soprattutto ai gamberi, alle cozze e alle vongole.
Allora ho pensato: perchè non fare una profumatissima sautè di pesce, proprio con gamberi, cozze e vongole?
Ho una ricetta segreta semplicissima che è una via di mezzo tra la sautè classica e la zuppa di cozze alla francese.... una delizia golosa!
E poi per dargli una marcia in più l'ho abbinata ai miei "Pomodori Arrabbiati".... che buono!
Pane tostato e tanto sugo da tirar su facendo la scarpetta😋


Ecco il piatto, ogni commensale aveva una ciotolina di sugo caldissimo...e crostini di pane tostato


Vuoi la ricetta?
Sto preparando una selezione di ricette particolari, semplici e gustose stampate su cartoncini plastificati che potrai tenere a portata di mano in cucina...
Se vuoi mandami il tuo indirizzo ed io ogni settimana te ne spedirò due e, se vorrai, anche una scatolina che le conterrà tutte....un piccolo scrigno di delizie!
Scrivimi: lericettedimammalalla@virgilio.it

martedì 31 gennaio 2017

Lo sapevate che...



LA "CAFFEINA" DEL CIOCCOLATO...Trovi che il cioccolato dia energia? C'è un motivo: il cioccolato è la sostanza che contiene più teobromina in natura, uno stimolante simile alla caffeina. Come la caffeina, la teobromina può aiutare a essere più vigili e svegli. Poiché sia la caffeina che la teobromina agiscono come stimolanti del sistema nervoso centrale, l'ingestione di caffè e cioccolato allo stesso tempo può aumentare i loro effetti, ma anche gli effetti collaterali (ansia, agitazione).
(fonte:www.si24.it)


domenica 29 gennaio 2017

E’ Domenica … Un antipasto o un dessert?

Mio marito, che ha subìto un piccolo intervento chirurgico, oggi è noioso (sembra che lo abbiano squartato, si sa come tutti gli uomini la soglia del dolore!) vuole attenzioni e vuole qualcosa di buono per pranzo.
Deve essere leggero, ma gustoso, che fare?
Tra l’ospedale e la neve degli scorsi giorni il frigo sembra il deserto dei tartari...Io sono qui, seduta al tavolo della cucina che cerco di farmi venire delle idee, poi guardo il cestino della frutta e vedo una bella pera decana, dolce e vellutata e mi si accende una lampadina, ho deciso cosa fare!
Prendo la pera, la sbuccio e la taglio a fettine, a raggiera perché è più figa, poi preparo una fonduta di parmigiano alla vaniglia ( qui troverai la ricetta) che servirò accanto alla pera accompagnata da “Arancia e Finocchio” e voilà in 10 minuti tutto fatto…
Se deciderò di servirlo come antipasto la fonduta dovrà essere calda e accompagnerò il piatto con pane carasau, spennellato di olio e messo per 5 minuti nel forno



se invece deciderò di servirlo come dessert la fonduta dovrà essere fredda come una mousse (magari decorata con una granella di noci)




Che dite vi piace la mia idea?


lunedì 23 gennaio 2017

Lo sapevate che....


L'olio extravergine di oliva, tanto extravergine poi non è! 
Uno studio californiano ha portato alla luce il fatto che oltre il 69% di quello venduto in America fosse adulterato. Non solo all'estero, anche in Italia! Una decina di marchi che commercializzano “olio extravergine d’oliva Made in Italy”, non spreme le olive, ma trasformano, deodorano e profumano olio non extravergine importato.
(fonte:www.si24.it)

domenica 22 gennaio 2017

Zenzero..amore mio


Mai radice fu più famosa dello zenzero. Rimedio contro la caduta dei capelli, ingrediente principale del ginger, uno dei soft drink più amati, ma anche utilizzato moltissimo nella medicina ayurvedica e in cucina. Ma chi saprebbe con chiarezza definire il gusto dello zenzero? È piccante, ma anche fresco, quasi balsamico, seppur speziato. Di certo piace e questo suo successo è dovuto anche al fatto che sono moltissimi i modi per mangiarlo: si può grattugiare su insalate o zuppe come tocco finale, ma è usato anche come olio per aromatizzare e nei centrifugati estivi, in quanto disseta e depura. 
Già, perché oltre al suo sapore unico, che strizza l’occhio alla voglia di creatività degli chef di tutto il mondo, lo zenzero riesce a conquistare soprattutto per le sue proprietà benefiche, conosciute già nell’antichità. 
Si tratta di un rimedio naturale, alla portata di tutti e facilmente utilizzabile. Per i benefici che apporta, lo zenzero, viene considerata una radice quasi miracolosa, capace di ringiovanire l’organismo e contrastare molti disturbi: ad esempio è usato nella dieta contro il colesterolo alto e per l’eccesso di glucosio nel sangue, per i quali è consigliata l’assunzione di 2-3 gr di zenzero in polvere.
Ma non è tutto. Le proprietà curative dello zenzero più conosciute riguardano la sua capacità di ridurre infiammazioni e dolori articolari o muscolari, come anche i suoi positivi effetti nel contrastare nausea e cattiva digestione. 

Considerato come elemento capace di donare calore nella medicina cinese, i tibetani lo utilizzavano per fluidificare il sangue, ma anche come rimedio per i disturbi di digestione.
Anche la medicina occidentale oggi, attraverso numerosi studi scientifici, ha confermato le proprietà benefiche dello zenzero, quasi tutte legate al gingerolo, ovvero il composto attivo della radice, che ha caratteristiche simili alla capsaicina, la sostanza responsabile dei benefici del peperoncino.
Riduce infiammazioni e dolori muscolari, sia che si tratti di semplice affaticamento post palestra, sia in casi più gravi, ad esempio nell’osteoartrite al ginocchio e, in generale, nei dolori legati ad artrite e artrosi. Consumare 1 gr di zenzero in polvere al giorno può essere utile anche per alleviare i dolori mestruali
È ricco di antiossidanti, ovvero le sostanze che contrastano i radicali liberi dell’organismo, ritardando l’invecchiamento e lo sviluppo di malattie, come, ad esempio, il cancro
È un sedativo contro nausea e vomito, per cui masticando un pezzetto di zenzero si possono alleviare i sintomi del mal d’auto, nave o aereo, ma anche contrastare la nausea dovuta alla chemioterapia
Regola gli zuccheri nel sangue. Gli estratti di zenzero, infatti, hanno la capacità di abbassare il livello di zucchero nel sangue, aumentando la quantità di glucosio assorbita dai muscoli e questo è particolarmente utile per chi soffre di diabete
Abbassa il colesterolo LDL, i cui valori oltre i parametri stabiliti possono predisporre allo sviluppo di patologie cardiovascolari
Migliora la digestione. Che si tratti di vera e propria indigestione o solo di cattiva digestione con conseguenti dolori, lo zenzero è considerato un vero toccasana perché calma lo stomaco e rilassa i muscoli, facilitando il regolare transito intestinale.
Oltre a queste proprietà benefiche dello zenzero, ci sono anche i rimedi popolari che considerano questa radice un rimedio portentoso contro tosse, raffreddore e mal di gola. Basta infatti un pezzetto di zenzero fresco come antidolorifico naturale per alleviare il senso di pizzicore alla gola quando siamo raffreddati, ma si può optare anche per una tisana allo zenzero contro i classici malanni della stagione invernale.


 In sinergia con altre sostanze, come ad esempio succo di limone e olio extravergine di oliva, l’olio essenziale di zenzero è un ottimo antisettico naturale e usato come balsamo svolge un’azione lenitiva del cuoio capelluto, contrastando la forfora. Inoltre, utilizzando con regolarità una semplice maschera a base di zenzero, si ottengono diversi benefici in quanto stimola il flusso sanguigno del cuoio capelluto e, di conseguenza, i follicoli, migliorando la lucentezza e la robustezza dei capelli e contrastandone la caduta. Attenzione, però: lo zenzero, come il peperoncino, può essere irritante, quindi è sconsigliato a chi ha la pelle sensibile. Ecco perché, in generale, non bisognerebbe esagerare con i dosaggi.
 (fonte: www.greenme.it)

sabato 21 gennaio 2017

Lo sapevate che...

Quando comprate delle caramelle alla vaniglia leggete gli ingredienti prima di acquistarle: molte contengono il Castoreum, una secrezione delle ghiandole anali del castoro che viene utilizzato come aroma di vaniglia, usato anche in molti prodotti da forno. 
In America, la FDA (Food and Drug Administration) lo ha approvato come additivo alimentare. 😟
(fonte:www.si24.it)


I Salvacena





Capita. Capita che tuo marito porti 2 ospiti a cena e ti avvisi alle 18 ….
Capita che una buona notizia meriti una cenetta speciale….
Capita che tua moglie abbia avuto una promozione e allora ….stasera cucino io.
Capita che “stasera finalmente siamo soli” e allora….qualcosa di speciale.
Non so a te, ma a me capita!
Per queste occasioni ho creato i SALVACENA, per dare un tocco speciale, aggiuntivo e di qualità alla tua tavola, soprattutto quando non hai tempo (e magari voglia) di eseguire preparazioni complesse da abbinare al solito antipasto, secondo o dolcetto che lo trasformi in qualcosa di speciale.
Dal comune affettato, all’arrosto, alla frittura o alla semplice insalatina possono trasformarsi in un piatto speciale in un minuto, semplicemente abbinando uno dei miei prodotti a ciò che prepari (o che hai acquistato già fatto).
Si tratta di una piccola soluzione: 6 prodotti speciali, raggruppati per tipi di abbinamento prevalente, per arricchire:

· ANTIPASTI - APERITIVI
· CARNI (Bolliti e carni alla griglia)
· BOURGUIGNONNE
· FORMAGGI
· SALUMI
· PESCE
· MISTO PICCANTE
· MISTO NON PICCANTE
· MISTO ZENZERO
· MOSTARDE CLASSICHE
· DOLCI

In ogni gruppo trovi qualcosa di più delicato o forte, qualcosa di piccante o meno, più classico o “stranetto”.
Con queste opportunità in dispensa nessuna emergenza Cena, Pranzo o Merenda sarà più un problema!
Visto che devo prepararli e ci vuole tempo, te li presento nel dettaglio un po’ per volta ed oggi comincio con il SALVACENA dedicato all’Aperitivo, che non è mai obbligatorio, ma apre sempre l’”evento” pranzo o cena con una marcia in più!

SALVACENA: ANTIPASTI - APERITIVI
· Pomodori Arrabbiati
· Pomodori e Melanzane
· Gelatina di Martini Rosso
· Gelatina di Lambrusco
· Peperoni e Cipolle
· Red Devil

Fettine di pane tostato con formaggio e "Pomodori Arrabbiati"
Fettine di pane tostato con carne affumicata e "Pomodori e Melanzane"
Sedano, carote, cipollotti, rapanelli con "Gelatina di Lambrusco" e "Gelatina di Martini Rosso"
Quadratini di formaggio fresco tipo robiola con "Peperoni e Cipolle" e "Red Devil" (filetti di peperone caramellati piccanti)

Ecco un esempio per un aperitivo o un antipasto “sfizioso”…..